AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS 2 AGOSTO

Facebooktwittermail

CONTAGI IN CALO, 8 VITTIME. OBBLIGO DI MASCHERINA SINO A FERRAGOSTO, MA SI PENSA A PROROGA. TRENITALIA E ITALO CANCELLANO I BIGLIETTI PER NORME DISTANZIAMENTO (Tutte le notizie su diegobianchinews.it @copyright, siti e social di Itinerari News e Pavia Uno Tv)
MINISTERO DELLA SALUTE – Sono 239 i contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in calo rispetto a ieri (295). Secondo i dati del ministero della Salute sono 8 le nuove vittime (ieri erano state 5). I tamponi effettuati sono stati 43.269, ben 17mila meno di ieri. Nessuna Regione ha registrato zero nuovi contagi, che sono stati trovati soprattutto in Emilia Romagna (+49), Lombardia (+38) e Veneto (+45). Le 8 vittime sono tutte in Lombardia. In tutto il Paese sono 231 le persone guarite e dimesse dopo aver contratto il Covid-19 nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia sono 200.460. Secondo i dati, sono invece 42 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Aumentano lievemente invece i ricoverati con sintomi, che sono ora 708 (+3). Le persone in isolamento domiciliare sono 11.706 (-3), gli attualmente positivi 12.456 (-1). I casi totali sono ora 248.070.
REGIONE LOMBARDIA – I nuovi tamponi effettuati 7.712 (totale complessivo: 1.316.219), i nuovi casi positivi 38 (di cui 6 “debolmente positivi” e 4 a seguito di test sierologici), i guariti/dimessi 164 (totale complessivo: 73.676, di cui 72.209 guariti e 1.467 dimessi), i ricoverati in terapia intensiva 9 (-), i ricoverati non in terapia intensiva 153 (-5), i decessi 8 (totale complessivo: 16.815). I casi per province: Milano 10, di cui 5 a Milano città, Bergamo 9, Brescia 4, Como 1, Cremona 4, Lecco 0, Lodi 1, Mantova 3, Monza e Brianza 1, Pavia 0, Sondrio 1, Varese 1.
MASCHERINA – Obbligo di mascherina fino al 15 Agosto in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico. Ma è già in cantiere una nuova proroga. A quanto si apprende da fonti di governo, il Dpcm che sarà adottato la prossima settimana dovrebbe confermare le linee guida ad oggi in vigore e viene fin d’ora dato per scontato il rinnovo dell’obbligo delle mascherine per il contenimento del contagio. In Lombardia l’obbligo è già stato prorogato al 10 Settembre. L’ordinanza adottata il primo agosto dal ministro della Salute, Roberto Speranza, conferma l’obbligo di mascherina “nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza”. L’obbligo non si applica ai bambini con meno di sei anni o ai disabili.
TRENITALIA E ITALO – Migliaia di passeggeri che oggi non sono potuti partire: è il risultato della marcia indietro del governo nel giro di un giorno sul via libera all’occupazione di tutti i posti a sedere sui treni. Solo Italo – che ha cancellato otto treni della mattina e numerosi biglietti anche per il pomeriggio – ha stimato di aver lasciato a terra ottomila persone. Cancellati i tre collegamenti fra Milano e Ancona, vale a dire i collegamenti con tutte le località di mare della riviera romagnola proprio nei giorni in cui molti partono per le vacanze. Trenitalia ha inviato una mail ai viaggiatori avvisandoli che si atterrà alle nuove disposizioni previste dall’ordinanza firmata ieri dal ministro della Salute Roberto Speranza.

#emergenza #coronavirus #fase3 #rimaniamoadistanza #estateitaliana #nuovanormalità #nofakenews #paviaunotv #itinerarinews #agenziacreativamente