AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS 14 SETTEMBRE

Facebooktwittermail

1008 CONTAGI MA CON LA META’ DEI TAMPONI, 45.000. RIPARTITA LA SCUOLA, TRA NON POCHI PROBLEMI (Tutte le notizie su diegobianchinews.it @copyright, siti e social di Itinerari News e Pavia Uno Tv)
MINISTERO DELLA SALUTE – E’ di 1.008 nuovi contagi e 14 vittime il bilancio dell’emergenza coronavirus nelle ultime 24 ore, con 45mila tamponi eseguiti (circa 27mila in meno rispetto al giorno precedente). Il numero totale dei casi sale così a 288.761. I pazienti in terapia intensiva sono 197 (+10), mentre i guariti da ieri sono 316. Le Regioni che hanno registrato l’incremento maggiore sono Lazio (+181), Emilia-Romagna (+127) e Lombardia (+125). Tra le Regioni la Basilicata è l’unica a non far segnare nuovi casi. Ci sono poi 2.122 pazienti ricoverati con sintomi negli ospedali italiani, mentre 21.783 persone sono in isolamento domiciliare. Complessivamente gli attualmente positivi in Italia 39.187 persone (38.509 Domenica).
REGIONE LOMBARDIA – Con 7.931 tamponi realizzati sono 125 i casi positivi: di questi di cui 12 sono stati classificati come debolmente positivi e 4 sono emersi a seguito di test sierologico. Il rapporto positivi/tamponi è dunque pari all’1,57%. A Cremona, Lodi, Mantova, Pavia e Sondrio non si registra alcun contagio. Nelle ultime 24 ore si registrano inoltre 64 guariti/dimessi e 2 decessi. Attualmente sono ancora ricoverati in terapia intensiva 28 pazienti come ieri e 262 negli altri reparti (+10). Da inizio epidemia sono stati effettuati 1.830.924 tamponi, grazie ai quali sono stati diagnosticati 103.464 casi di Covid-19, di questi 16.901 sono morti e 77.715 sono guariti (76.327) o sono stati dimessi (1.388). I dati per province: Milano: 44, di cui 21 a Milano città; Bergamo: 13; Brescia: 15; Como: 11; Cremona: 0; Lecco: 1; Lodi: 0; Mantova: 0; Monza e Brianza: 31; Pavia: 0; Sondrio: 0; Varese: 7.
RIPARTITA LA SCUOLA – “In questo giorno così importante e unico, che ricorderemo in futuro come quello in cui la scuola non si è mai fermata, ha trovato slancio e nuova fiducia, voglio dire grazie. Grazie al personale dell’Istruzione, ai dirigenti scolastici, ai docenti per l’immenso lavoro di queste settimane. Grazie alle famiglie e a gli studenti, siete voi il motore della ripartenza”. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, commuovendosi, nel corso dell’inaugurazione dell’anno scolastico 2020-2021 a Vo’ Euganeo, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il governatore della Liguria Giovanni Toti mostra una foto di una scuola ligure con i bambini costretti a scrivere sulle sedie, inginocchiati a terra, perché mancano i banchi. A Milano 5.106 cattedre vacanti, una su cinque. In Campania mancano aule per 22 mila alunni. Ad Amatrice scuola chiusa per mancanza di personale.
EUROPA – Nuovo record di positivi di coronavirus a livello globale: secondo l’Organizzazione mondiale della sanità i positivi sono stati 307.930 nelle ultime 24 ore, il livello più alto in assoluto. Allo stesso tempo, riporta l’Oms, vi sono stati oltre 5.500 nuovi decessi, per un totale di 917.417 vittime. Nel mondo i casi confermati si avviano verso quota 29 milioni. Secondo il direttore per l’Europa dell’Oms, Hans Kluge, l’Europa vedrà un aumento dei decessi provocati dal coronavirus nei mesi di Ottobre e Novembre.
NO AL SALUTO CON GOMITO – Il direttore Tedros Adhanom Ghebreyesus ha ricordato raccomandazione da lui stesso fatta a Marzo di evitare di salutarsi con il gomito perché non consente di osservare la distanza di sicurezza raccomandata per evitare il contagio. “Salutando le persone, è meglio evitare di toccarsi con i gomiti perché questo ti fa stare a meno di un metro di distanza dall’altro. A me piace mettermi una mano sul cuore per salutare le persone in questi giorni”, ha scritto l’economista Diana Ortega, in un messaggio ritwittato da Ghebreyesus.

#emergenza #coronavirus #fase3 #rimaniamoadistanza #estateitaliana #nuovanormalità #nofakenews #paviaunotv #itinerarinews #agenziacreativamente